Alicia FRAMIS "Kldeo" (2001-2003) Labirinto/installazione
Greve, Giardino pubblico Via Allende

Nei lavori di Alicia Framis il nucleo fondamentale attorno al quale si realizza l'evento artistico è la costante ricerca dell'immediata comunicazione tra l'artista e il suo pubblico. Lo spettatore è chiamato ad interagire sia mentalmente che fisicamente. Nelle sue opere si viene a creare una sorta di comunicazione tangibile, sostanziale, in grado di creare emozioni e suggestioni intellettive di intensa partecipazione. In linea con la tradizione delle performance, sviluppatesi negli anni Settanta, i suoi lavori sono per lo più definiti nel tempo e limitati da un piccolo gruppo di persone. Sono frammenti di condivisione, momenti di vita comune e di aggregazione. L'opera Kidea progettata per Greve in Chianti è un labirinto per bambini che si trova all'interno di un giardino pubblico attrezzato con scivoli, altalene e piste di pattinaggio, un passaggio ludico e colorato che si inserisce nell'ambiente circostante. Il gioco viene riproposto come un momento di aggregazione e svago ma anche come luogo di riflessione per gli adulti, come possibilità di recupero di uno spazio negato alla società contemporanea. "Kidea è il sogno degli adulti, un giocattolo per adulti" afferma Alicia riferendosi alla sua opera e aggiunge- "abbiamo questa voce dentro di noi che ci dice quello che possiamo e non possiamo fare, un retaggio che non ci abbandona mai, e vorremmo dentro un 'kidea' per poter evadere gIi occhi virtuali dei nostri genitori".

Alicia Framis, nata nel 1967 a Barcellona, dove ha completato i suoi studi di Belle Arti presso la locale università, lavora tra la città catalana, Shanghai e Amsterdam. Ha partecipato a numerose mostre sia personali che collettive, ha esposto, fra gli altri, allo Stedeliik Museum di Amsterdam, al Museu d'Art Contemporanei di Barcellona, nel 2001 ha partecipato alla Biennale di Berlino e alla Triennale di Yokohama, e più recentemente a Bordeaux, Monaco, Madrid, New York, Mosca e Pechino. Attualmente vive a Shangai e lavora come direttore per lo spazio espositivo MOCA di Shanghai.

Home Page
Eventi
Arte sul territorio

Video
La Valle di Cintoia
Flora
Fauna
Luoghi
Itinerario 1
Itinerario 2
Itinerario 3
Il tracciato della Chiantigiana
Natura e Arte
Segni di fede
Prospettive
Libri
Aziz
Bini
Cavallini
Del Giudice
Granucci
Framis
Guasti
Mitoraj
Moradei Gabbrielli
Nicolaus
Staccioli
Talani
Il Seminatore(Del Giudice)